Super Team

Occupazione delle camere: la media annua è del 42 per cento
Gennaio 2017

Tiene, rispetto al 2015, l’offerta alberghiera, mentre è in leggero calo quella extralberghiera anche se nel trimestre estivo e fino a settembre è quest’ultima a raggiungere le migliori performance in termini di vendita delle stanze. Stabile anche il numero degli addetti sia stagionali che fissi.
Sono questi i principali dati emersi dall’indagine condotta dall’Osservatorio “Avanguardie del Turismo” dell’Isnart-Unioncamere sulle vendite nelle imprese ricettive italiane.

Nel corso del 2016 le imprese ricettive italiane (di cui il 27,7% con apertura stagionale) hanno avuto una occupazione camere media annua del 42%.
Nel periodo estivo si è superato in media il 63%, mentre il dato di occupazione camere con maggiori criticità è quello relativo al primo trimestre (29,3%).
Rispetto al 2015 tale andamento indica un leggero calo, pari nel complesso al -1,2% di camere occupate. 
Dimostrano migliori performance le imprese alberghiere, con una media annua del 44%, (-0,5% rispetto al 2015) e il picco del 62,3% nella stagione estiva, stabile rispetto all’anno precedente.
Rispetto al 2015 l’andamento è negativo (-1,6%) nelle imprese extralberghiere, che raggiungono in media il 39,3% di camere vendute nel 2016. Queste, però, nel terzo trimestre raggiungono addirittura il 65,7%, con performance migliori del comparto alberghiero, sebbene in calo del -1,5% rispetto al 2015.

Gli addetti
In termini di addetti le imprese dichiarano nel 2016 una sostanziale stabilità (99,2% delle imprese) rispetto al 2015.
Per entrambi i comparti risulta stabile l’andamento degli addetti sia stagionali che totali (per circa il 99% delle imprese).

 

 

 

 

Torna alla prima pagina
 

Articoli correlati

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, IS.NA.R.T. scpa e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy Per maggiori dettagli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito