Super Team

Diario di viaggio: la Campania che non ti aspetti! - seconda parte

Per comprendere la ricchezza di queste terre che fanno a inizio al Cilento si può ben scendere un po’più a Sud a contemplare la maestà della Certosa di Padula (sito Unesco come del resto Paestum) che apre al Vallo di Diano un altopiano di valore unico per la biodiversità . E’ da queste terre cilentane che arrivano il fico e il carciofo bianco che a Paestum è una Igp, è in queste terre che si coltivano la Mela Annurca, rossa del Sud. Una coltivazione arborea che proprio i farti certosini diffusero e che esiste in queste terre almeno da un millennio.  L’intero parco del Cilento e dunque tutta la provincia di Sorrento che è la più estesa della Campania sono una serra agricola, e un luogo della storia e della storia dell’arte. Per trovare ancora vestigia della Magna Grecia conviene fare tappa a Velia, un’area archeologica di enorme importanza. Siamo a ridosso del mare, nella punta meridionale del Golfo di Salerno. Qui i Focei dettero luogo a questa colonia che ebbe enorme importanza culturale sviluppando in epoca pre-socratica una scuola di filosofia: la scuola eleatica di cui Parmenide è probabilmente l’esponente più noto. Ma perché in antico tanto profondo era il pensiero in queste terre? Perché qui si manifesta una natura opima e al tempo stesso accogliente. La stessa che secoli e secoli dopo accoglie e consente la produzione di alcuni dei gioielli dell’enogastronomia italiana. Che qui si trovasse il Vello d’Oro? Certo è che l’Heraion che si trova a circa 9 chilometri da Paestum dove il fiume si getta nel mare costituisce ancora oggi un luogo di mistero per gli archeologi: qui pare si dessero convegno per scambi e patti i popoli del Tirreno.  E’ probabile visto che si ritiene che Giasone con gli Argonauti siano approdati alla terra fera proprio alla foce del Sele. .............. Il viaggio continua.

Scarica gratuitamente la guida "Diario di viaggio - Cibo, cultura e passione del Sud Italia" a cura di Carlo Cambi.

 

Scopri tutti i prodotti della terra campana!

Inizia il tuo tour virtuale tra le meraviglie paesaggistiche e artistiche!

 

Torna alla prima pagina
 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, IS.NA.R.T. scpa e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy Per maggiori dettagli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito